29 Lug La t-shirt rivisitata da Anna Borrelli

Quante volte vi sarà capitato di fare degli acquisti sbagliati. Per fortuna c’è un rimedio a tutto e con la Bernina è ancora più facile.

Il progetto di oggi nasce proprio da uno di questi acquisti no.

La T-shirt acquistata è troppo anonima e monocolore, bisognava trasformarla e per farlo è bastato un piccolo scampolo di tessuto , la nostra Bernina B380 ed il piedino #86, ossia il pieghettatore.

STEP 1 

Scegliete il tessuto da abbinare, nel mio caso uno scampolo in cotone fiorato, molto leggero, usato per la confezione delle cravatte. Con la taglierina ricavate quante strisce occorrono larghe cm.6, adattate questa misura alle vostre esigenze e gusti. La lunghezza, invece, sarà condizionata dalla profondità dell’arricciatura, per questo progetto ho previsto 4 volte, circa, la misura della scollatura.

STEP 2

Unite, diritti contro diritti, i lati corti fissandoli con le clip e cuciteli con il piedino N°1, proseguite in questo modo fino ad ottenere un’unica striscia di tessuto.

STEP 3

Seguendo le istruzioni, agganciate il piedino pieghettatore. Il mio progetto prevede un’alternanza casuale delle profondità e per ottenerle mi è bastato semplicemente spostare, durante la cucitura, l’apposita leva. Fate prima una prova su altro tessuto per scegliere l’effetto che più vi piace.

STEP 4

Posizionate la t-shirt al davanti partendo da un punto spalla così chè, se il tessuto non fosse sufficente, avrete decorato almeno il davanti della canotta. Lasciate un margine libero della striscia, sovrapponendo il rovescio alla t-shirt, ed iniziate la cucitura scegliendo la profondità che desiderate.

STEP 5

Completata la cucitura unite, ripiegandole al diritto, le estremità della striscia in modo da nasconderle.

STEP 6

Se vi resta ancora del tessuto, decorate il davanti creando una fantasia astratta o quello che la creatività vi suggerisce. Riportate sul tessuto i decori scelti quindi con una penna termica tracciate i contorni, con la taglierina predisponeteli per i passaggi successivi.

STEP 7

Per facilitare l’applicazione useremo degli stabilizzatori che renderanno più facile, appunto, la cucitura migliorando la resa finale; Sul retro della t-shirt, nella posizione scelta per l’applicazione, stirate il Fixier Stickvlies, ricordate senza vapore, per pochi secondi sulla posizione lana.

STEP 8

Con il ferro, così predisposto, stirate il Vliesofix al rovescio degli elementi decorativi quindi, ritagliatene nuovamente i contorni.

STEP 9

Staccate la pellicola del Vliesofix e stirate i motivi nella posizione desiderata, badando a chè corrisponda con il Fixier Stickvlies applicato al passaggio precedente.

STEP 10

Sostituite nuovamente il piedino con quello N°39 indicato per i ricami. La soletta trasparente, infatti, consente un maggior controllo delle cuciture. A questo punto lasciate libera la fantasia e giocate con le infinite soluzioni che la Bernina possiede, alternate i punti di cucitura così come il colore dei fili fino ad essere soddisfatte della resa finale.

STEP 11

Completate il progetto strappando il Fixier Stickvlies dal retro e la vostra nuova T-shirt è pronta per essere indossata. Sarà un progetto unico ed originale e vi sarete divertite a realizzarlo.

 

Ed ecco finalmente il lavoro concluso e indossato..

Adesso tocca a voi provare.

2 Comments
  • maria cristina rosati
    Posted at 18:40h, 01 agosto Rispondi

    Bellissimo progetto lavorativo, come sempre del resto. Ciao Anna.

    • Anna Borrelli
      Posted at 14:05h, 04 agosto Rispondi

      Grazie mille Maria Cristina, a breve ne proporremo degli altri sempre con i magici piedini Bernina. 🙂

Post A Comment